Tutte le news

FestivalPuccini

il 07/12/2018

Il 64° Festival Puccini di Torre del Lago come ogni anno è uno degli eventi più attesi dal punto di vista culturale in Toscana e che richiama spettatori da tutto il mondo e che propone le più grandi stelle della lirica. Il più importante festival lirico italiano e l’unico dedicato a Giacomo Puccini.

La location è indimenticabile, la riva del lago Massaiuccoli in mezzo la verde davanti alla Casa Museo del maestro Puccini, visitabile.

Quest’anno il programma prevede Tosca, La Bohème, Madama Butterfly, Manon Lescaut, Il Trittico e Turandot di Puccini.

La Tosca proposta quest’anno ha come protagonisti He Hui tra le più carismatiche e coinvolgenti artiste alternata a Irina Polovinkina e Gabrielle Moulhen, tutte e tre nel ruolo di Floria Tosca. Nella parte del pittore Cavaradossi troviamo Stefano la Colla e George Oniani elemento di spicco sul panorama nazionale. Per Scarpia invece Carlos Almaguer, Aleksandr Aliev e Stefan Ignat.

La Bohème, con la tragica storia di Mimì, viene messa in scena con gli allestimenti nuovi. I protagonisti invece sono Elena Mosuc una dei soprani più brillanti dei nostri tempi che dividerà il ruolo con Tinatin Mamulashvili. Nel ruolo di Rodolfo il tenore Francesco Demuro e George Oniani. Nel ruolo di Musetta si alternano invece Bing Bing Wang e Evgenia Vukert mentre Mauro Bonfanti e Giovanni Guagliardo nel ruolo di Marcello.

Per la Turandot abbiamo la regia di Alfonso Signorini, i costumi di Fausto Puglisi con Leila Fteita. La principessa è interpretata da Martina Serafin, Makvala Aspanidze e Jian Kun. Il principe Calaf sarà interpretato da Nicola Pisaniello. La schiava Liù viene interpretata da Lana Kos, Bing Bing, Evgenia Vukert e Ivana Canovic.

Per Il Trittico novità rispetto allo scorso anno, ha come protagonisti Estefan Florin tra le più carismatiche e coinvolgenti artiste alternata nel ruolo di Michele. Nella parte di Giorgetta troviamo Silvana Froli elemento di spicco sul panorama nazionale. Per Il Tinca invece Luca Micheli. Veio Torcigliani, Ljubica Vranes, Francesco Napoleoni, Alberto Petricca e Micaela Sarah D’Alessandro per il Talpa, la Frugola, un venditore di canzonette e due amanti.

Infine Madama Butterfly verrà presentato con un nuovo allestimento. Vivien A. Hewitt dirige i diversi attori: Hiromi Omura e Amarilli Nizza nel ruolo di Cio Cio San, Rossana Rinaldi al suo fianco a cui si alterna Patrizia Porzio. I costumi sono opera di Regina Schrecker.

 

Ritorno